sabato 7 giugno 2008

hà fado no castelo

Che si fotta il cinema italiano. Lacune organizzative han fatto si che i biglietti della prima finissero tutti per soddisfare i capricci della famosa attrice invitata (ha esatto all'ultimo momento 25 biglietti per il suo entourage) e assicurare la presenza dell'ambasciatore e di tutta la sua cricca. Data la mancanza di novità interessanti (si poteva far venire films come "il divo" di sorrentino o "gomorra" di garrone) mi scappa quindi la necessità di boicottarlo anche nei giorni a seguire.
Ieri abbiamo optato per una serata tipicamente lisbonese. Avevamo trovato 4 (degli ultimi 6 rimasti) biglietti per il concerto inaugurale della rassegna "festa do fado"(anche x pinta e la zé), che si svolge nei ven/sab di giugno nella piazza/miradouro del castello di s.jorge (vista deslumbrante).
Si comincia con sardinhas assadas (piatto lisbonese x eccellenza) in una tasca della mouraria con accompagnamento di imperiais. Poi si sale al castello x il concerto esgotado di camané (nuova star maschile del fado) che condivide il palco con zé mario branco, un'antica gloria della musica de intervenção portuguesa ma completamente estraneo al fado



camané ha decisamente una bella voce potente ed è di sicuro uno dei migliori interpreti del fado, è piacevole ascoltarlo, ma non x troppo tempo. Non tanto lui, ma il fado stesso, che alla lunga diventa pesante. Il fado è tecnicamente un grande genere musicale, suonato da veri virtuosi della viola (la nostra chitarra) e della guitarra portuguesa (tipo di mandolino). Il suo problema è che è troppo serio, viene sempre cantato a piena voce e con molta enfasi. Il fado è autocelebrativo, non affronta mai temi sociali, parla sempre e solo di se stesso, di lisbona, del tejo, dell'alfama e della mouraria. Fortunatamente nel concerto in questione, l'intervallarsi di camané con zé mario branco, che, nonostante sia già in là con l'età e non abbia + voce, è servito a sdrammatizzare la situazione, coi suoi brani intelligenti e pieni d'ironia.

5 commenti:

Mario ha detto...

invidissima!

cicciobomba ha detto...

di cosa? del fado o delle sardine?

casoleil ha detto...

bella serata indeed!
hai dimenticato di parlare del pôr-da-lua con la sua magica luce arancione...
Lisboa vista dal Castelo di notte è un'esperienza meravigliosa!

Mario ha detto...

delle sardine.
W il bonobo, M il fado!

cicciobomba ha detto...

muito melhor, há bonobo no castelo