giovedì 29 maggio 2008

festa do cinema italiano

Dopo i festivals di cinema francese, spagnolo, brasiliano e tedesco, Lisbona si dota finalmente, grazie all'azione meritoria dell'associazione culturale "Il Sorpasso", di un festival di cinema italiano (tutti films addirittura inediti in Portogallo) in programmazione nella settimana dal 5 al 11 giugno.
Si, è vero, il titolo della rassegna non brilla di originalità e non sembra che nel cartellone ci siano dei capolavori ma sarò contento finalmente di poter vedere, dopo molto tempo, films parlati (non doppiati) nella mia lingua (e comunque almeno qualcosa di diverso dall'onnipresente e monopolizzante merda di produzione americana).

2 commenti:

Mario ha detto...

ma a me piace la merda di produzione americana.... sbaglio?

cicciobomba ha detto...

tu non sbagli mai! diciamo che il 80% della produzione americana è merda che il resto del mondo è costretto a subirsi, perdendo così la possibilità di conoscere cinematografie di altri paesi. in termini numerici: popolazione mondiale= +o- 5000000000
statunitensi=250000000 (5%),
quota di mercato del cinema americano nel mondo = 95%,
quota di mercato del resto dei paesi del mondo che rappresentano 4750000000 abitanti (quindi il 95% della popolazione mondiale) = 5%.
Sarebbe il caso di riequilibrare un po' le cose